CAMPIONATO MONDIALE DI SCACCHI 2006
INCONTRO DI RIUNIFICAZIONE

 

 

 

Si è tenuto dal 23 settembre al 14 ottobre ad Elista ("la città degli scacchi") nella Calmucchia, patria del presidente della FIDE.
Il bulgaro Topalov, campione mondiale ufficiale, contro il russo Kramnik, anch'egli autodefinitosi campione mondiale. Il vincitore avrebbe riunificato il titolo.
L'incontro è stato sensazionale sotto molti profili. Dopo le due prime partite, vinte da Kramnik, i secondi del bulgaro denunciavano il fatto che il russo si era ritirato per più di 100 volte nella sua toilette (ogni concorrente aveva un bagno privato), dove avrebbe potuto consultare dei computer. Essi segnalavano che le mosse di Kramnik erano simili a quelle del computer Fritz! Nasceva così lo scandalo chiamato "Toiletgate".
I giudici davano ragione a Topalov e stabilivano una serie di controlli video e perquisizioni nei gabinetti! Per protesta Kramnik non si presentava ad una partita, che veniva così assegnata a Topalov per forfait. A questo punto la reazione del pubblico e degli scacchisti era indignata ed in favore del russo (male aveva fatto Topalov di giocare in una città ex sovietica). I giudici si dimettono ed i nuovi arbitri annullano i controlli dei bagni.
La partita continua e finisce in parità 6 a 6 (compresa la partita vinta da Topalov a tavolino).
A questo punto vengono giocate, a norma di regolamento, 6 partite di "rapid chess" ed il russo prevale per 2 vittorie ad una e 3 pareggi.

VLADIMIR KRAMNIK E' IL NUOVO CAMPIONE DEL MONDO DI SCACCHI!
Topalov ha chiesto la rivincita per marzo 2007 ma Vladimir nicchia... Ci vorranno altri milioni per convincerlo!

 


Il presidente FIDE ed il nuovo Campione Kramnik
 
Caricatura di Kramnik contro la Torre Topalov

 


Chiudi questa finestra
© 2004 100torri.com