Re David - Regina di Saba - Torre di Babele
 
 
 
GRANDI SCACCHISTI EBREI
 
 

CAMPIONI EBREI AL TORNEO DI NEW YORK 1886

1)Alexandre 2)Horwitz 3)Lowenthal 4)Kolish 5)Gunsberg 6)Janowski 7)Lasker 8)Tarrash 9-10)Zuchertort e Steinitz

 

Il prof. Elo (si, proprio quello che inventò l'omonimo punteggio per gli scacchi) ha documentato in un suo studio che il 50% dei migliori scacchisti del 1800 era ebreo, mentre una recente analisi dei campioni contemporanei arriva più o meno al medesimo risultato (45%).
Della stessa etnia erano i fondatori delle due teorie di scacchi più affermate: W. Steinitz per la "scuola moderna" (che accumula piccoli vantaggi durante il gioco) e R. Reti per la "scuola ipermoderna" (che tende ad evitare le tensioni nel centro della scacchiera).
Le ragioni di questa eccellenza? Gli Ebrei, a detta di molti, sarebbero assai amanti dello studio, perseveranti in tutto quello che fanno ed abili nelle lingue internazionali (inclusa una speciale, quella scacchistica).
Altre caratteristiche discutibili di questa etnia, che il campione Aleckhine fu purtroppo spinto ad evidenziare in alcuni odiosi articoli antisemiti, cioè l'opportunismo, la difesa ad oltranza dei proprio interessi, il desiderio di guadagnare ad ogni costo (se veramente esistono a livello collettivo, del che dubitiamo) sono in fin dei conti dei veri pregi nell'incruenta battaglia sulla scacchiera.
Si può anche pensare che nella loro tragica diaspora per il mondo gli Ebrei (in aggiunta alle citate inclinazioni speciali) abbiano dovuto impegnarsi al massimo in tutto quello che facevano, per ridurre preconcetti e persecuzioni, eccellendo così in tutte le attività intellettuali.

 


 

Potrete ammirare qui sotto alcune affettuose caricature di popolari campioni di scacchi ebrei, dai moderni ai più antichi, che abbiamo raccolto su internet e completato con l'indicazione dei Paesi ove la diaspora li ha sparpagliati.
La cantante di "Hava Nagila" è la "nostra" beneamata Connie Francis.

attendere il caricamento delle immagini...

     
     
Russia
GARRY KASPAROV 1963

Più volte campione del mondo.
Papà ebreo (Weinstein).
Nato in Azerbagian: ELO 2804.
 

  Ungheria
JUDIT POLGAR 1976

Con le sorelle Sofia e Susan
Grande Maestro: ELO 2728.
 
     
     
Russia
VLADIMIR KRAMNIK 1975

Campione mondiale FIDE.
Ha pareggiato col
computer "Deep Fritz": ELO 2754.
 
  Stati Uniti (?)
ROBERT FISCHER 1943

Genio del campionato mondiale 1972.
Sono note le recenti sventure:
ELO 2780.
 
     
     
Russia/Francia
BORIS SPASSKI 1937

Il campione gentiluomo: ELO 2548.
 
  Armenia/Urss
TIGRAN PETROSIAN 1929-1984

Campione mondiale 1963-69:
ELO 2680.
 
 
     
     
Russia/Francia
VIKTOR KORCHNOI 1931

Due volte sfidante
al campionato mondo.
Fuggito in Occidente: ELO 2617.
 
  Francia
JOSIF DORFMAN 1952

Grande Maestro, molte volte
fra i primi 100: ELO 2603.
 
     
     
Polonia/Argentina
MIGUEL NAJDORF 1910-1997

Famiglia sterminata da nazisti.
Ha giocato una simultanea contro
400 avversari (36 ore)
vincendo 364 partite
ed ottenendo 14 patte. Un poeta.
 
  Russia
VASILI SMISLOV 1921

Campione della Russia.
Vecchio ELO 2540.
 
 
     
     
Lettonia
MIKHAIL TAL 1936-1992

Campione mondiale 1960/61
a soli 24 anni.
Celebre per i suoi
attacchi travolgenti.
 
  Russia
MIKHAIL BOTVINNIK 1911-1995

Fu campione mondiale
per ben 15 anni.
Sviluppò dal 1970
gli scacchi nel computer.
 
     
     
Lettonia
AARON NIMZOVITSCH 1886-1935

Creatore di teorie innovative
(la difesa che porta il suo nome)
e grande campione.
 
  Germania
EMANUEL LASKER 1868-1941

Campione mondiale dal 1894 al 1921.
La sorella è morta nei lager nazisti.
 
     
     
Austria
WILHELM STEINITZ 1836-1900

Maestro dell'equilibrio
posizionale negli scacchi.
Primo campione mondiale
dal 1886 al 1894.
 
  Stati Uniti
SAMUEL RESHEVSKY 1911-1992

Bambino prodigio
(esibizioni di scacchi a 8 anni).
 
     
     
Austria/Francia
XAVIER TARTAKOVER 1887-1956

Esponente della scuola ipermoderna.
Avvocato, scrittore e patriota.
Partecipò alle 2 guerre mondiali.
 
  Austria
RICHARD RETI 1889-1929

Morì a soli 40 anni.
Battè Capablanca.
Grande giocatore alla cieca.
 
     

 


 

 


Chiudi questa finestra
© 2004 100torri.com